100 notti di prova, sono veramente utili?

Il settore dei materassi è sicuramente un settore in cui regna molta confusione, cosa che ha contribuito a creare altrettanta diffidenza nei consumatori che temono di spendere cifre importanti per un materasso che invece rischia di non rivelarsi all’altezza delle aspettative.

Ecco che qualche produttore si è inventato una formula che apparentemente mette al sicuro il cliente da eventuali errori nella scelta o addirittura da fregature: le cento notti di prova.

Cosa c’è di meglio di poter provare un materasso per addirittura cento notti (anziché pochi minuti in negozio) e, nel caso, poterlo restituire?

Noi di Tra le braccia di Morfeo invece ci domandiamo “Cosa c’è di peggio?”.

Con questa soluzione il cliente è costretto a non fare alcun confronto: egli proverà un solo ed unico prodotto.
Ma è veramente quello il materasso che fa al caso suo oppure ci si troverà bene semplicemente perchè l’oggetto è nuovo ed ha sostituito un materasso ormai vecchio ed inutilizzabile che avrebbe perso il confronto con qualunque altro materasso? Il materasso comprato con le cento notti di prova è acquistato senza alcun criterio logico legato al benessere.

La scelta del materasso comprato con la prova delle cento notti segue unicamente la logica del produttore del materasso stesso che sa benissimo due cose: la prima che il corpo umano è una macchina incredibile capace di adattarsi piuttosto facilmente a qualunque situazione, anche non ottimale e che cento notti sono più che sufficienti a fare si che la persona, specie se giovane o senza particolari problemi fisici, possa reputarsi soddisfatta anche di una soluzione sbagliata.

La seconda che l’uomo è generalmente pigro e in molti casi rinuncerà a restituire il materasso proprio per manifesta svogliatezza.
Noi di Tra le braccia di Morfeo reputiamo invece che ci siano molte più probabilità di successo recandosi da un vero professionista che sappia ascoltare le esigenze e abitudini del cliente e che grazie alla conoscenza approfondita dei prodotti riesca a tradurre le suddette esigenze in un sistema letto studiato ad personam.

Per questo il consiglio è quello di recarsi sempre in punti vendita specializzati, possibilmente multimarca in modo da farvi confrontare più aziende contemporaneamente e che abbiano una storicità nel territorio che confermi la loro professionalità e serietà.

Se poi si tratta anche di un associato Assobed, allora si è a cavallo.

Se siete interessati a porci altri quesiti in merito a questo argomento oppure a rivolgerci altre domande sul sano dormire, ci potete scrivere al seguente indirizzo email: info@tralebracciadimorfeo.it
oppure telefonarci in orario di negozio al numero di telefono 055 42 11 987
o compilando il form cliccando qui

 

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.